Articoli

INARRESTABILE VITTORIA CAPPELLINI: ALTRA VITTORIA IN COPPA VENETO

Inarrestabile Cappellini: a Monte Verena (Vicenza) Vittoria infatti ha vinto anche il gigante di oggi, ultima gara della Coppa Veneto Energiapura 2020-2021! Molto brave anche Virginia De Conti (5. Giovani e sul podio Aspiranti) e Gaia Palamara, nona. Tra i maschi, 8. Pietro Meggiolaro.

DIVENTA AZZURRA LA STAGIONE DI VITTORIA CAPPELLINI

Grandi notizie da Santa Caterina Valfurva, dove sono in corso i Campionati italiani Giovani. Proprio oggi è arrivata l’ufficializzazione delle graduatorie finali del Gran premio Italia e la nostra Vittoria Cappellini ha vinto quella delle discipline veloci. Un risultato che, accanto al titolo di superG conquistato domenica, impreziosisce la stagione dell’atleta trevigiana e apre nuove interessanti prospettive per il futuro: Vittoria infatti entra di diritto in squadra nazionale.

«Quella scorsa era stata una stagione complicata per Vittoria, sempre alle prese con problemi di materiale» commenta il nostro responsabile tecnico Mauro Baldo, qui in foto insieme a Vittoria e Gaia Palamara e Virginia De Conti. «All’inizio di questa stagione è partita, come suo costume, senza fare proclami e forse senza crederci più di tanto. Ma già dall’estate erano arrivati segnali incoraggianti e Vittoria ha sempre lavorato con dedizione e umiltà, senza mai mettersi pressione o farsi prendere dall’ansia e i risultati hanno cominciato ad arrivare con un crescendo che in queste ultime settimane le ha regalato il titolo tricolore e l’ingresso in nazionale. Credo che la chiave di volta sia stato il fatto che fisicamente ha lavorato tantissimo. Il suo punto di forza è l’umiltà. Tecnicamente è brava nella velocità ma ha dei numeri, fin qui mai esplorati a fondo, anche in gigante e, ne sono convinto, pure in slalom».

COPPA VENETO, DRUSCIÈ GIGANTE AL SAN PELLEGRINO

Oggi al Passo San Pellegrino si è disputato un gigante di Coppa Veneto. Molto bravi i nostri ragazzi e le nostre ragazze. Tra i maschi, a livello assoluto si sono registrati la vittoria di Matteo Pizzato, il secondo posto del fratello Stefano (primo Aspiranti) e il quarto di Tommaso Casagrande. In ambito femminile, rispettivamente ottava e decima assoluta Lucia Pizzato e Gaia Palamara, terza e quarta italiana. Davvero un’ottima giornata. E domani un altro gigante. Qui il dettaglio delle classifiche.

GIGANTE FIS NJR A FORNI DI SOPRA, VINCE CASAGRANDE, TERZO PIZZATO

Si è disputato oggi a Forni di Sopra (Udine) un gigante Fis Njr, valevole per il memorial Claudio Suggi Liverani e Rossana Rinaldi. Grande prestazione per i ragazzi con Tommaso Casagrande a vincere, Matteo Pizzato terzo e Pietro Meggiolaro settimo. Tra le ragazze, quarta Vittoria Cappellini e undicesima Gaia Palamara. Qui le classifiche.

FIS A PLAN DE CORONES, TOP TEN PER PIZZATO E PALAMARA

Altra giornata Fis oggi a Plan de Corones, con i nostri colori protagonisti. Nella località altoatesina era di scena un gigante, con al via tantissimi atleti stranieri. In campo femminile, dove si è imposta la canadese Candace Crawford, Gaia Palamara (foto) ha centrato il sesto posto assoluto (ad appena 14 centesimi dal podio), quarta Giovani e seconda italiana. Ottava piazza per Lucia Pizzato.

In allegato le graduatorie.

NARDI E PALAMARA IN EVIDENZA A PLAN DE CORONES

Giganti Fis oggi di scena a Plan de Corones, con al via anche alcuni dei nostri ragazzi. In campo maschile, dove si è imposto il bulgaro Kamen Zlatkov davanti allo statunitense Jeremy Mathers, gran bel terzo posto per Tommaso Nardi (foto) che ha chiuso a 37 centesimi dalla vetta. 26.mo assoluto e 5. italiano (13.mo giovani – 2. italiano) Tommaso Casagrande. Tra le ragazze, 10.m assoluta e quarta italiana Gaia Palamara (4. Giovani).

Classifiche in allegato

VITTORIA CAPPELLINI SUL PODIO A FOLGARIA

Oggi a Folgaria (Trento) si è svolto un gigante Fis Cittadini che ha visto la partecipazione del nostro club, con le ragazze in bella evidenza. Vittoria Cappellini si è piazzata al terzo posto, seconda italiana, con un distacco di 1″45 dalla vincitrice, Lucia Pizzato (Fiamme Oro). In sesta posizione (quinta italiana), Gaia Palamara.
Qui le classifiche.
Per la giornata di domani è in programma uno slalom.

ASSEMBLEA 2020: ANNO DIFFICILE MA DI GRANDE SODDISFAZIONE. PREMI A PALAMARA, SALVATI, GUERRESCO E CANEI

Il nostro sodalizio ha celebrato ieri sera, lunedì 28 dicembre, in modalità online, l’assemblea annuale. Numerosi i presenti tra consiglieri, allenatori, tecnici, sponsor e genitori.

«Chiudiamo un 2020 che è stato molto difficoltoso, per le  note vicende legate all’emergenza sanitaria, ma che allo stesso tempo è stato per noi di grande soddisfazione, con l’ottenimento di risultati, in campo agonistico e in ambito organizzativo, che ci hanno collocato ai vertici nazionali» ha affermato il presidente Flavio Alberti. «Mi piace sottolineare, tra le altre cose, l’esordio del nostro club in Coppa del mondo di sci alpino, con Stefano Baruffaldi, e la tuta azzurra vestita da Giulia Gaspari nello snowboard, Dominik Zuech nello skicross e René De Silvestro nello sci alpino paralimpico. Voglio dire un grazie a tutti gli atleti, per la passione, l’impegno e l’attaccamento ai nostri colori, e un grazie ai tecnici, al consiglio direttivo, ai genitori e agli sponsor. Un ringraziamento va anche al Comune di Cortina, per la vicinanza nell’organizzazione delle gare».

«La stagione che abbiamo iniziata e che ci vedrà impegnati nell’allestimento di sette manifestazioni, un po’in tutte le categorie, sarà inevitabilmente complessa» ha sottolineato il direttore tecnico Mauro Baldo. «Allenatori e ragazzi sono motivati. Sono convinto che potremmo toglierci belle soddisfazioni. La volontà è di fare bene quanto lo scorso anno: non sarà facile ma noi ci proviamo con grande convinzione».

L’assemblea è stata anche l’occasione per il tradizionale momento delle premiazioni. Il riconoscimento più prestigioso, quello di “Atleta dell’anno”, è andato a Gaia Palamara, veronese della categoria Giovani che è stata inserita nel gruppo Osservate della nazionale azzurra. «Questo premio è uno stimolo ulteriore a impegnarmi e a fare sempre meglio» ha affermato Gaia. «La mia parola d’ordine? Crederci sempre».

Lorenzo Salvati, che nella scorsa stagione ha vinto la medaglia d’argento in gigante all’Opa-Alpen Cup alpine ski, evento internazionale dedicato agli under 16, è andato il premio di “Atleta meritevole”, mentre ad Alessandro Guerresco lo “Shred passion award”, riconoscimento all’atleta che, a prescindere dal risultato, ha messo in pista determinazione e costanza.

Il premio “Allenatore dell’anno”, infine, se l’è aggiudicato Michele Canei, il “nonno” tra i tecnici dello Sci club Drusciè, avendo iniziato ad allenare da noi nel 2005. «Sì, sono l’allenatore che è qui da più tempo: ho iniziato 15 anni fa, quando il club era davvero piccolo piccolo. Non avevamo neanche una sede e le riunioni le facevamo a casa mia o di Flavio» ha affermato Canei. «Ora siamo cresciuti parecchio e questo è, per tutti, motivo di grande soddisfazione. Essere al Druscié  mi ha arricchito molto e allenare qui è per me più di un lavoro: diciamo che mi sento a casa».

TRICOLORI CITTADINI, DOPPIO ARGENTO CON PALAMARA E NARDI

Oggi ad Alleghe si è disputata la quarta e ultima giornata delle gare Fis valevoli anche per l’assegnazione dei titoli Cittadini. Si è gareggiato in gigante per gli “scudetti” 2019-2020 e il Druscié è salito due volte sul podio, conquistando due argenti. Tra le ragazze, son arrivati il terzo posto assoluto – e secondo Cittadini – per Gaia Palamara, a 72 centesimi dalla russa Elena Yakovishina e a 51 da Michelle Valentini, oltre all’ottavo assoluto – quinto Cittadini – per Vittoria Cappellini.

Tra i maschi la vittoria assoluta è andata all’israeliano Barnabas Szollos che avuto la meglio per 8 centesimi su Jonas Bacher e per 14 sul nostro Tommaso Nardi. 10.mo assoluto, ottavo italiano, Stefano Pizzato.

Clicca qui per il dettaglio delle graduatorie.

TRICOLORI CITTADINI, VITTORIA PER CAMPOSILVAN IN SLALOM. IN EVIDENZA PALAMARA E PIZZATO

Oggi ad Alleghe si è disputata la prima giornata dei Campionati italiani Cittadini. In programma c’era uno slalom, valevole per l’assegnazione dei titoli 2020. In campo maschile, titolo italiano per Filippo Camposilvan (quinto assoluto) che ha preceduto Martin Nardelli e Alessio Gottardi, con Stefano Pizzato quarto italiano e secondo nella graduatoria Giovani. Tra le ragazze, quinto posto assoluto per Gaia Palamara che conquista l’argento tricolore. Qui il dettaglio delle graduatorie.

Domani è in programma un altro slalom, valevole per i titoli della stagione 2020-2021.

Filippo Camposilvan campione italiano Cittadini slalom 2020 – Alleghe 21 dicembre 2020
Gaia Palamara argento Campionati italiani Cittadini slalom 2020 – Alleghe 21 dicembre 2020

Stefano Pizzati argento Giovani Campionati italiani Cittadini slalom 2020 – Alleghe 21 dicembre 2020

Responsabilità Sociale SCD

L’insegnamento della pratica sportiva, oltre alla doverosa attenzione allo sviluppo delle capacità coordinative armonicamente con l’evoluzione motoria, ha il compito di trasferire valori fondamentali per maturare in modo sano e nel rispetto del senso civico

SEGUIMI SUI SOCIAL


Sci Club Drusciè A.D. - P.Iva 00866070253 - Sede Legale: Via Fiames, 1, 32043 Cortina d'Ampezzo (BL) - Tel [+39] 0436 877059 | Mail: info@sciclubdruscie.com | Pec: druscie@pec.net | Privacy - Cookie - Contributi

Questo sito utilizza cookies per monitorare l'attività web del sito. Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi