CINZIA KRATTER, UNA MAMMA A CAPO DELLO JUNIOR TEAM

Per il sesto appuntamento di #ildrusciesiracconta, la parola a Cinzia Kratter, responsabile dello Junior Freeski team, progetto, rinnovato fino al 2023 nei giorni scorsi, che vede insieme Sci club Druscié e Scuola Sci Cortina.

Cinzia, dopo una carriera giovanile di prim’ordine, che ti ha vista conquistare anche un titolo italiano Aspiranti in discesa, hai iniziato una brillante carriera di allenatrice e ora sei un punto fermo nella struttura tecnica del Drusciè.

«Sono una mamma che allena qui, per hobby, dalla stagione 2010-2011. Dico “per hobby” perché ritengo che avere il lavoro più bello del mondo e poterlo fare in questi splendidi luoghi è una gran fortuna»!

Come hai cominciato?

«Ho iniziato ad allenare al mio paese, Sappada, ormai vent’anni fa. Uno dei miei primi atleti in assoluto è stato Emanuele Buzzi. A proposito di “Lele”, ricordo un aneddoto simpatico:il suo “riscaldamento” preferito prima della gara era smontare gli attacchi dei miei sci, così che alla fine di ogni gara perdevo venti minuti per assemblare tutto e poter scendere al traguardo dai ragazzi! Probabilmente mi divertivo più io di lui in questi momenti: lo spirito giocoso e scherzoso, insieme ad una grande professionalità che ha sempre avuto fin da ragazzino, lo ha portato fino in Coppa del mondo e sono sicura che nelle prossime stagioni arriverà anche al vertice delle classifiche delle discipline veloci! Quelli a Sappada, con un gruppo composto da venticinque bimbi tra i cinque e i sette anni, sono stati anni bellissimi perché prima del risultato sportivo veniva lo spirito di gruppo, di aggregazione e la cosa importante era la merenda alla fine della gara piuttosto che la gara stessa».

Una visione che hai portato anche qui.

«Sì, questo modo di intendere lo sci, come divertimento prima di tutto, ma unito a professionalità, impegno, tecnica e molti altri fattori, è ora alla base del progetto Junior team. Tutto è nato nel 2014 da un’idea lungimirante del nostro presidente Flavio Alberti. Non ti nego che all’inizio ero titubante perché mi sembrava che questo progetto togliesse qualcosa al nostro sci club. Fino a quel momento avevo gestito quasi da sola la categoria super baby, e l’idea di dover “formare”dei nuovi allenatori di una realtà come la scuola sci, mi spaventava. Per fortuna ho avuto dei colleghi favolosi, professionali con i quali c’è subito stata una grande sintonia! All’inizio eravamo in 3 – io, Manuel Speranza e Matteo Gobbo, con una ventina di mini atleti».

Numeri raddoppiati l’anno successivo.

«Sì, cinque allenatori e una quarantina di bambini».


E ora?

«Ora tra lo Junior team (bambini più piccoli dai 5 agli 8 anni ndr) e il Free ski (ragazzi dai 9 fino ai 16 anni ndr) siamo una ventina di allenatore e oltre 150 atleti. E i numeri sono in continua crescita».

Com’è strutturata l’attività dello Junior team?

«Abbiamo una cinquantina di mini sciatori e siamo in 6-7 maestri. I bimbi rimangono con noi tre stagioni, al termine delle quali decidono se passare alla parte agonistica dello sci club, oppure rimanere con noi, passando al gruppo Free ski. In questi tre anni cerchiamo di far fare ai bimbi più cose possibili: non tralasciando la tecnica, che è un aspetto fondamentale, cerchiamo di far nascere in loro la passione e l’amore per lo sci, facendoli divertire, alternando sciata, esercizi in pista, molti boschetti e anche molte giornate con impostazione sui paletti. Con i più grandicelli, con il supporto dei maestri di sci/guide alpine, facciamo anche delle lezioni di introduzione al free ride…
I bimbi di 8 anni invece, durate l’ultima stagione che passano con noi, fanno anche allenamenti congiunti con lo sci club già dal mese di febbraio, con nostri allenatori, e da aprile in poi invece direttamente con gli allenatori dello sci club! Questa è una grande opportunità perché nell’ultimo mese i bimbi e le loro famiglie si possono già fare un’idea su come si svolge l’attività nel club».

L’accordo tra Druscié e Scuola Sci Cortina è stato rinnovato nelle settimane scorse fino al 2023. Un bel segnale.

«Sì, davvero un fatto positivo. Del resto, con il direttore, il presidente della scuola e tutto il consiglio c’è un ottimo rapporto. C’è grande disponibilità e supporto per qualsiasi manifestazione decidiamo di organizzare. Da parte mia dico un grande “grazie” a Flavio che dieci anni fa ha creduto in me, dando vita a un progetto che è stato copiato e preso come modello in molte altre stazioni sciistiche italiane».

Qual è il vostro punto di forza?

«Credo siamo noi allenatori: siamo molto affiatati, si ride e si scherza molto. E se sorge qualche problema, se ne discute subito».

E il rapporto con i genitori com’è?

«La maggior parte dei genitori è disponibile, entusiasta di noi e delle attività che proponiamo. Questo è un fattore molto positivo perché se i genitori sono contenti si parte già avvantaggiati. Con qualcuno, ogni tanto capita qualche incomprensione, soprattutto perché alcuni riversano sui figli le proprie velleità sciistiche passate. Ma anche in questo caso, importante è chiarirsi. E così cerchiamo di fare. In generale, credo che i genitori apprezzino molto il lavoro dei nostri maestri. Maestri che, devo riconoscerlo, sono attenti a tutti gli aspetti: dalla puntualità ai seggiolini in auto, dai passaggi in seggiovia alla sicurezza in pista. Io, poi, sono una gran rompiscatole per quanto riguarda puntualità e sicurezza, quindi gli allenatori sono sempre sotto esame»!

Responsabilità Sociale SCD

L’insegnamento della pratica sportiva, oltre alla doverosa attenzione allo sviluppo delle capacità coordinative armonicamente con l’evoluzione motoria, ha il compito di trasferire valori fondamentali per maturare in modo sano e nel rispetto del senso civico

SEGUIMI SUI SOCIAL


Sci Club Drusciè A.D. - P.Iva 00866070253 - Sede Legale: Via Fiames, 1, 32043 Cortina d'Ampezzo (BL) - Tel [+39] 0436 877059 | Mail: info@sciclubdruscie.com | Pec: druscie@pec.net | Privacy - Cookie - Contributi

Questo sito utilizza cookies per monitorare l'attività web del sito. Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi