THE SPONSOR DAYS – ILLIRIA

Il secondo appuntamento con The Sponsor Days ospita Gruppo Illiria, uno dei principali player italiani nel settore della distribuzione automatica di alimenti e bevande.

«Gruppo llliria è il frutto di un grande progetto di fusione di diverse realtà imprenditoriali del Friuli Venezia Giulia, che operavano in questo mercato già dagli anni ’70» spiega Mario Toniutti, Ceo di Gruppo Illiria Spa. «Grazie ad una rapida crescita organica e per acquisizioni, in poco tempo diventa un’azienda nazionale con ampia copertura in tutto il Nord e Centro Italia, che raggiunge attraverso le proprie dieci sedi operative. Nostro principale obiettivo è realizzare aree ristoro confortevoli e funzionali, offrendo soluzioni innovative e personalizzate in termini di distributori, prodotti e servizio. Sappiamo bene quanto sia importante vivere la “pausa caffè” in assoluto relax per ricaricare le energie fisiche e mentali, per questo ci poniamo al fianco dei nostri clienti come partner affidabili per garantire la qualità della loro giornata, assicurando un’esperienza di consumo totalmente appagante. Prestiamo sempre massima attenzione al cambiamento tecnologico, culturale e di prodotto; questo fa di Illiria un’azienda fortemente vocata all’innovazione e alla sostenibilità, considerati driver strategici per la nostra crescita».

Perché avete deciso di sponsorizzare lo Sci club Druscié? 

«Abbiamo conosciuto lo Sci club Druscié alla fine del 2020 grazie a un socio del club e nostro partner, e fin da subito ha colpito la serietà delle persone che lo amministrano e al tempo stesso la freschezza di questa realtà. Integrazione, senso di appartenenza e passione per l’attività svolta sono valori perfettamente in linea con la storia del nostro gruppo: senza queste tre caratteristiche e una visione comune del progetto, non saremmo mai arrivati dove siamo ora. La sponsorizzazione attivata con il club è davvero molto recente, ma la sensazione è quella di essere entrati a far parte di una community molto attiva e attenta nel dare la giusta visibilità ai propri partner, attraverso tutti i canali di comunicazione a disposizione. Questo dimostra impegno e serietà nei confronti di chi ha deciso di sostenere il club e di ciò siamo soddisfatti. Per la nostra azienda è fondamentale sentirci parte di un progetto prima ancora di esserne sponsor, dichiarando la volontà di instaurare un rapporto sano e vivido con le persone che ne fanno parte e con le realtà del territorio che vi gravitano attorno».

Che cosa lo sport rappresenta per voi?

«Tra i obiettivi rientra anche la promozione di corretti stili di vita, che passa necessariamente attraverso speciali progetti legati alla sana alimentazione rivolti ai nostri consumatori, in particolare ad un pubblico più giovane che fin da subito dovrebbe comprendere l’importanza di seguire una corretta alimentazione anche fuori casa. Specialmente in ambito sportivo, dove sport e sana alimentazione viaggiano di pari passo, vogliamo diffondere questi principi così importanti.
Crediamo che lo sport sia fondamentale dal punto di vista fisico e ludico, ma rappresenti anche un’esperienza estremamente formativa ed educativa che va sostenuta e alimentata, proprio in virtù di questa sua importanza nella vita e nella crescita di un individuo. Per questo motivo, tra i nostri piani rientra il sostegno alle società sportive del territorio. A livello personale poi, amo molto lo sci e la montagna che frequento ogni anno, sia in inverno che in estate. Un luogo che considero magico perché capace di connettere in maniera unica il proprio essere con la natura».

Quello che stiamo vivendo è un momento di difficoltà generalizzata. Come lo state affrontando? E che consigli date a un giovane sportivo?

«Il nostro settore è stato tra quelli più duramente colpiti dall’emergenza sanitaria, dal primo lockdown con il blocco di tutte le attività lavorative per poi continuare con la chiusura delle scuole e lo smart working incessante, tra pubblico e privato. Ci siamo trovati di fronte a difficoltà e ad uno scenario che mai avremmo immaginato e i momenti difficili sono stati molti. L’anno della pandemia ci ha però insegnato a “guardare oltre”, come recita il nostro slogan, e a cogliere le opportunità che il mercato stava dando segnali di offrire. Abbiamo messo in piedi una massiccia riorganizzazione interna, implementato un nuovo modello organizzativo che permetterà di lavorare in modo più sinergico tra le varie aree aziendali, proiettandoci verso un futuro di crescita, all’insegna di innovazione e di digitalizzazione. Siamo ottimisti per il futuro: da qui, un consiglio che possiamo dare a un giovane sportivo è proprio quello di mantenere sempre un’ampia veduta sul mondo e quello che succede attorno, sapendo intuire le occasioni che si presentano anche nei momenti che apparentemente sembrano i più difficili».

Responsabilità Sociale SCD

L’insegnamento della pratica sportiva, oltre alla doverosa attenzione allo sviluppo delle capacità coordinative armonicamente con l’evoluzione motoria, ha il compito di trasferire valori fondamentali per maturare in modo sano e nel rispetto del senso civico

SEGUIMI SUI SOCIAL


Sci Club Drusciè A.D. - P.Iva 00866070253 - Sede Legale: Via Fiames, 1, 32043 Cortina d'Ampezzo (BL) - Tel [+39] 0436 877059 | Mail: info@sciclubdruscie.com | Pec: druscie@pec.net | Privacy - Cookie - Contributi

Questo sito utilizza cookies per monitorare l'attività web del sito. Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi