THE SPONSOR DAYS – CORTINABANCA

Il quarto appuntamento con The Sponsor Days ospita CORTINABANCA e, in particolare, il suo Presidente, Massimo Antonelli. CORTINABANCA è una realtà che, nata nel 1894 (con il nome di “Società di Casse di Prestiti e di Risparmio per Ampezzo”) rappresenta l’unico istituto di credito con sede in provincia di Belluno.

Massimo Antonelli, presidente di CORTINABANCA

«Siamo una banca di credito cooperativo a mutualità prevalente; ciò significa che, oltre a “fare banca”, sosteniamo tutto il territorio bellunese, mettendo a disposizione parte degli utili di bilancio in favore dell’intera comunità» spiega il Presidente, Massimo Antonelli.

«Ogni anno, infatti, il Consiglio di Amministrazione di CORTINABANCA stanzia circa 300.000 euro a favore diquasi 200 associazioni ed enti che operano nel nostro territorio di competenza. Gli interventi vengono indirizzati a tutti i settori: ambiente, salute e ricerca, cultura, sociale, sport, turismo, artistico-religioso, scuola e volontariato. La grande differenza con le altre grosse banche commerciali è certamente anche il rapporto con il cliente, che per noi non è un numero, ma un soggetto con il quale ci si relaziona con frequenza e si ha un rapporto personale e umano».

Come nasce il vostro rapporto con lo Sci club Druscié?

«Conosco lo Sci Club Druscié dalla sua fondazione, avendone anche fatto parte personalmente nei suoi primi anni di vita. Allora eravamo solamente un gruppo di amici, che volevano vivere lo sport in modo più goliardico che agonistico. Oggi molte cose sono cambiate e il Druscié è cresciuto, sia nei numeri che nella qualità dell’offerta, avendo nel frattempo aperto ai giovani e giovanissimi. Ritengo che i sodalizi sportivi che si occupano di attività giovanile, come certamente fa il Druscié, vadano sostenuti».

Qual è la vostra visione dello sport?

«È un elemento essenziale per la crescita sana dei ragazzi e quindi per il miglioramento dell’intera società in cui viviamo. Lo sport insegna valori fondamentali, quali il rispetto degli altri (allenatori, compagni di squadra, avversari), il sacrificio, la voglia di confrontarsi per il raggiungimento di un obiettivo. Elementi che nella vita si riveleranno un valore aggiunto per la buona crescita di ogni ragazzo. È per questo che CORTINABANCA sostiene fortemente e con entusiasmo i sodalizi sportivi della nostra comunità, nonché le manifestazioni sportive e, più in generale, i progetti che mirano a valorizzare lo sport».

Il periodo che stiamo vivendo, caratterizzato dall’emergenza sanitaria legata al Covid-19, è difficilissimo, in tutti gli ambiti. Come lo state affrontando dal punto di vista aziendale?

«Il momento che stiamo vivendo è terribile; la pandemia ha creato e continua a creare gravi disagi alle persone, che da un anno sono private di gran parte delle proprie libertà e non possono vivere la vita come hanno sempre fatto. Dal punto di vista bancario, abbiamo adottato tutte le misure necessarie per dare sostegno alle famiglie e alle imprese, per aiutare i nostri clienti a superare questo momento, utilizzando gli strumenti che le normative ci consentono, quali ad esempio le sospensioni dei mutui e l’erogazione di aiuti con garanzie dello Stato. Da questa situazione usciremo seguendo tutte le regole che ci vengono date».

A un giovane sportivo, che consigli si sente di dare per affrontare al meglio questo periodo?

«Ad un giovane che pratica uno sport permesso dalle normative Covid, non posso far altro che dire di sentirsi fortunato e privilegiato e di godere appieno della possibilità che gli viene concessa. Purtroppo, moltissimi dei nostri ragazzi, specialmente quelli che frequentano le scuole superiori, sono costretti a “vivere” chiusi nelle proprie camere ed a relazionarsi con gli amici e gli insegnanti tramite uno schermo di computer;avere quindi la possibilità di uscire per praticare degli sport è un’opportunità incredibile, che certamente li aiuta moltissimo anche dal punto di vista psicologico e formativo».

Per approfondimenti su CORTINABANCA: www.cortinabanca.it

Responsabilità Sociale SCD

L’insegnamento della pratica sportiva, oltre alla doverosa attenzione allo sviluppo delle capacità coordinative armonicamente con l’evoluzione motoria, ha il compito di trasferire valori fondamentali per maturare in modo sano e nel rispetto del senso civico

SEGUIMI SUI SOCIAL


Sci Club Drusciè A.D. - P.Iva 00866070253 - Sede Legale: Via Fiames, 1, 32043 Cortina d'Ampezzo (BL) - Tel [+39] 0436 877059 | Mail: info@sciclubdruscie.com | Pec: druscie@pec.net | Privacy - Cookie - Contributi

Questo sito utilizza cookies per monitorare l'attività web del sito. Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi